ITAItalianoEnglishENG
Strada dei vini e dei sapori
Dove siamo
Foto Gallery

Consorzio per la tutela e la promozione dei vini DOP "Reggiano" e "Colli di Scandiano e di Canossa"

LocalitaReggio Emilia
Indirizzovia Crispi, 3 - Reggio Emilia (RE)
Telefono0522 796565
FAX0522 046451
Emailerica.vioni@revinireggiani.it
Webwww.vinireggiani.it

La struttura

STORIA

Il Consorzio per la Tutela dei Vini DOC "Reggiano" e "Colli di Scandiano e di Canossa" nasce dall'unificazione avvenuta il 18 marzo 2001 dal Consorzio per la tutela dei vini DOC "Colli di Scandiano e di Canossa" con il Consorzio per la tutela del vino DOC "Reggiano".

 

Il Consorzio per la tutela dei vini Colli di Scandiano e di Canossa nasce il 26 novembre 1976 come Consorzio per la tutela del vino Bianco di Scandiano, consorzio che, il 20 settembre 1996, modifica la sua denominazione in Consorzio per la tutela dei vini Colli di Scandiano e di Canossa. Il Consorzio per la tutela del vino Reggiano DOC nasce il 22 luglio 1971 come Consorzio per la tutela del vino Lambrusco Reggiano, consorzio che, il 26 novembre 1996, modifica la propria denominazione in Consorzio per la tutela del vino Reggiano DOC.

 

Il territorio reggiano, con la sua alternanza di colline e pianure, di climi rigidi e miti, ha sempre dato all'uomo di questa terra la possibilità di coltivare una gamma di vini estremamente ampia, raggiungendo una qualità eccellente.

 

Qualche impudente ha tentato, senza successo, di confinarli nelle angustie di una cucina regionale, misconoscendo il temperamento dei giovanotti. Vini impazienti e refrattari alle classificazioni, si fanno largo a gomitate turbando le consuetudini gastronomiche e strapazzando i protocolli.

 

I vini reggiani sono vini esuberanti, intriganti, dalla spuma vivace, evanescente e irresistibile; il profumo, gradevole e caratteristico, varia dal fruttato al floreale, mentre il gusto è fresco e fragrante. Nella versione rosato risultano adatti per spuntini e antipasti a base di salume, erbazzone, primi piatti, pasta fresca, fritture di carni bianche e pesce, e anche con la pizza; nelle versioni più colorate, sono l'ideale con cappelletti e lasagne al forno, salumi nostrani, carne rossa, arrosti e bolliti serviti con salse saporite, grigliate e pesci grassi; nella versione amabile sono ottimi con la cucina emiliana delicata e tendente al dolce; nella versione dolce sono indicati per accompagnare frutta e pasticceria secca.

 

 

Coordinatrice/Segreteria Vioni Erica cell. 3391387875

Strada dei Vini e dei Sapori - info@animaemiliana.it