ITAItalianoEnglishENG
Strada dei vini e dei sapori
Foto Gallery
Per saperne di più
I canali delle bonifica
 I canali delle bonifica  Dai tempi antichi cominciò nelle terre della bassa un’ampia operazione di bonifica ...
Per i cicloturisti un’occasione da non perdere!
 Per i cicloturisti un’occasione da non perdere!  Una pista ciclabile che costeggia il Po con uno sviluppo di ...
Piante e Animali Perduti a Guastalla
 Piante e Animali Perduti a Guastalla  Tornano dal passato i profumi, i sapori e le suggestioni di un tempo e si fermano ...
Paesaggi del fiume
 Paesaggi del fiume   Le Terre attraversate dal Grande Fiume sono ricche di storia, cultura, tradizioni e passioni in ...
Cesare Zavattini
 Cesare Zavattini ...(la bicicletta) gli emiliani la usano come il cappello, che non si può abbandonare, poiché fa ...
Il porto turistico fluviale
 Il porto turistico fluviale  Quello di Boretto è un attrezzato porto turistico fluviale che, con annessa vasta area ...
Nei luoghi di Don Camillo e Peppone: i personaggi di Guareschi!
 Nei luoghi di Don Camillo e Peppone: i personaggi di Giovannino Guareschi!  Giovannino Guareschi è lo scrittore, il ...

Tra Arte, Cultura e Natura

 

Tra Arte, Cultura e Natura

 

Spazi, luce, “natura viva” si coniugano in modo singolare con una storia ricca di cultura e arte e con una società particolarmente dinamica in quel pezzo di territorio dell’Emilia, compreso tra Reggio e il Po, noto come “bassa” Reggiana.

 

Sin dall’età del bronzo la fertilità e la generosità di queste zone erano note all’uomo. Furono gli Etruschi, per primi, ad impostare lo sviluppo del territorio con un rete di canali concepiti grazie alla loro evoluta cultura idraulica. I Romani diedero l’impronta decisiva realizzando una vasta opera di bonifica tra il Po e la via Emilia.

Intorno alle vie di comunicazione e ai fiumi sorsero un gran numero di centri, per lo più agricoli, che costituirono la base dei futuri insediamenti.

 

Tutto questo avveniva attorno all’asse centrale del Po, vera e propria autostrada dell’epoca, trafficata via del commercio, dal quale partivano a loro volta canali navigabili che rendevano raggiungibili città come Brescia e Padova.

 

Lungo questo itinerario si incontrano alcune belle e suggestive cittadine governate per secoli da importanti famiglie che le hanno rese centri di potere lasciando sul territorio, ancora oggi visibili, segni tangibili della loro presenza.

Strada dei Vini e dei Sapori - info@animaemiliana.it